lavori correlati

..........................................

Ricerca:

Luchino Visconti

Libri:

Scandalo e banalità: Rappresentazioni dell’eros nel cinema di Luchino Visconti. 1963-1976

Luchino Visconti: Rocco e i suoi fratelli

altri libri

..........................................

Intorno a Luchino Visconti. Dieci sguardi eccentrici

UTET, Torino 2021, pp. XX, 324 

72 ill. b/n

SINOSSI

Prendendo le mosse da relazioni inconsuete e oggetti marginali, i saggi qui riuniti offrono un ritratto di Luchino Visconti più vivido rispetto alla canonica prospettiva autorialista, e soprattutto immerso in contesti complessi, segnati tanto dagli scontri ideologici quanto dagli interessi secolari dell’industria culturale. Questi dieci sguardi eccentrici (cinque dei quali inediti) inseguono questioni trascurate dalla tradizione e le ragioni della loro rimozione, provando a farle emergere da contrasti estetici talora stravaganti (tra Hollywood e Thomas Mann, tra teatro greco e neoavanguardia, tra impegno politico e cinema di genere); dalle sintonie e dalle dissonanze delle collaborazioni con Marcello Mastroianni, Nino Rota e Helmut Berger; dai commenti sovente scurrili dell’estrema destra; dalle ostilità della Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia; dalla lente deformante di una cultura popolare capace di relazionarsi al regista senza soggezioni, mediante parodie politiche o persino pornografiche, ironie post-sessantottine e affinità impreviste con il cinema di genere. Ne emergono nuove letture di film come Le notti bianche, Rocco e i suoi fratelli, Vaghe stelle dell’Orsa…, Ludwig e Gruppo di famiglia in un interno, ma anche un ripensamento complessivo del percorso di Visconti.

​INDICE

Introduzione. Due o tre cose che Antonia sapeva di Visconti

I.    Pugili suonati e voyeur comunisti. Da Rocco e i suoi fratelli a Walter e i suoi cugini

1. Ping-pong e foglie di fico – 2. Una parodia di destra – 3. I pugilatori di Testori – 4. I pugilatori di Visconti

II.    Una storia d’amore e di sangue. Ludwig e il fumetto pornografico

1. Fumetti pornografici e cinema mainstream – 2. Mai giudicare un fumetto dalla copertina – 3. Come gestire le (non troppo segrete) inclinazioni di Ludwig – 4. Cosa un fumetto pornografico ci può dire di Visconti

III.    I germi della violenza. Gruppo di famiglia in un interno fra ’68 e ’77

1. Dalle contestazioni al golpe nero – 2. Il giallo, la cronaca e la storia

IV.    Un anti-film biblico per De Laurentiis. Il progetto di Giuseppe e i suoi fratelli

1. Spolverare Giuseppe – 2. Mann, Visconti e la “laconicità" della Bibbia – 3. Il “feuilleton” di Fry – 4. Un autore condiscendente

V.    Oresti di paglia ed Elettre sepolte. Le suggestioni dell’antico in Vaghe stelle dell’Orsa...
1. La musa etrusca – 2. Dagli Etruschi ai Greci – 3. Clitemnestra in manicomio – 4. Come Vaghe stelle dell’Orsa... è diventato un’opera aperta

VI.    «Drammatico senza esagerare». Le musiche di Nino Rota per Rocco e i suoi fratelli
1. Il tema drammatico – 2. La canzone barese – 3. Il valzer – 4. Milano e il primo tema d’amore – 5. Il secondo tema d’amore – 6. Le musiche diegetiche – 7. I silenzi – Appendice

VII.    Il regista “divo" e l’attor giovane. Marcello Mastroianni e Le notti bianche. 

1. La svolta di Visconti – 2. La svolta di Mastroianni – 3. Uno schizzo preparatorio

VIII.    Tra Pigmalione e Dorian Gray. Sguardi, desideri e oscenità di Helmut Berger 

1. Nel salotto di Galatea – 2. All’ombra di Visconti – 3. Disattivare Berger – 4. Le due età di Berger

IX.    Alla corte di re Luchino. Visconti visto dalla stampa dell’estrema destra laica
1. L’insostenibile leggerezza di uno smoking dai risvolti rossi – 2. Trenta porcate o cinquanta? – 3. Anche ai funerali di Togliatti – 4. Conclusioni

X.    «Misteri di Venezia!». La "formula Lonero" contro Rocco e i suoi fratelli
1. Toujours? – 2. Lobianco: il curriculum del direttore – 3. Lorosso: la commissione di selezione – 4. Lonero: un uomo... d’altri tempi? – 5. Una fragile barchetta: la composizione della giuria – 6. Le vie del Signore e quelle di Lonero

© 2018-2021 by Mauro Giori

  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon